Contatti

icon_widget_image Lun - Ven 8:00 - 17:30, Sabato e domenica - Chiuso icon_widget_image Strada di Falcineto, 32 Pesaro icon_widget_image +39 0721 282196 icon_widget_image info@tagliabraccicostruzioni.it

Ristrutturazione case, ville e condomini

Gli interventi di ristrutturazione delle case indipendenti, delle ville e dei condomini iniziano molto prima della stesura del progetto. I proprietari che vogliono rinnovare i loro ambienti, prima di dare inizio ai lavori devono avere le idee chiare sul risultato da ottenere, devono stabilire il budget, chiedere i permessi necessari e verificare la presenza di incentivi e bonus fiscali.

Tagliabracci Group vi assisterà in ognuna di queste fasi.

Ristrutturazione chiavi in mano

Analisi delle esigenze

I nostri architetti e arredatori specializzati ascolteranno le vostre richieste, esigenze e abitudini. Una volta terminato l’incontro conoscitivo, procederemo con la realizzazione di una prima bozza progettuale basata sul vostro budget.

Progetto tecnico

Il progetto tecnico, oltre a definire in modo dettagliato ogni aspetto della ristrutturazione, è utile anche per accedere alle detrazioni fiscali in vigore e risparmiare sugli interventi.
Il nostro staff vi fornirà tutta l’assistenza di cui avrete bisogno per accedere ai bonus in vigore e recuperare parte dei costi sostenuti per la ristrutturazione di case, ville e condomini.

Realizzazione edile

I lavori verranno completati nel pieno rispetto delle tempistiche stabilite. Il nostro staff si farà carico anche dello smaltimento dei detriti e della pulizia finale, così da riconsegnare al committente la sua abitazione in uno stato ottimale, pronta per essere vissuta.

Realizzazioni

Bonus attivi sulla ristrutturazione della casa

Superbonus 2024

Detrazione al 70% senza sconto in fattura e cessione del credito.

Viene Erogato in 4 o 10 rate annuali di pari importo.

Valido su: lavori di efficienza energetica, lavori per ridurre il rischio sismico, consolidamento statico e ridistribuzione edilizia. Affinché siano ammessi, gli interventi devono aumentare la classe energetica dell’edificio di almeno 2 valori.

Possono accedervi: Condomini e persone fisiche proprietarie di immobili da 2 a 4 unità immobiliari.

Quando scade: Il 1° gennaio 2025 la detrazione sarà ridotta al 65%

Sismabonus 2024

Detrazione al 70% per miglioramento di una classe sismica sul proprio immobile;

Detrazione al 80% per miglioramento di 2 classi sismiche sul proprio immobile;

Detrazione al 75% per miglioramento di una classe sismica su parti condominiali;

Detrazione al 85% per miglioramento di 2 classi sismiche su parti condominiali;

Viene erogato in 5 rate annuali di pari importo.

 

Valido su: Interventi di miglioramento edile atti ad aumentare la sicurezza strutturale preesistente, senza necessariamente raggiungere i livelli di sicurezza fissati dalla norma; Interventi di riparazione sui singoli elementi strutturali atti a migliorare le loro caratteristiche di resistenza e/o di duttilità.

Possono accedervi: I contribuenti soggetti all’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) e i soggetti passivi dell’imposta sul reddito delle società (Ires).

Quando scade: Il 31 dicembre 2024

Ecobonus 2024

Detrazione dal 50 al 65% sugli interventi atti a migliorare la classe energetica degli edifici.

Viene erogato in 10 rate annuali di pari importo.

 

Il bonus al 50% è valido su: L’acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi e di schermature solari; L’acquisto e posa in opera di porte e portoncini; La sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con sistemi ad alta efficienza.

Il bonus al 65% è valido su: interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti, interventi su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità immobiliari; interventi riguardanti strutture opache verticali (muri), strutture opache orizzontali (coperture e pavimenti); installazione di pannelli solari.

Possono accedervi: proprietari o nudi proprietari; titolari di un diritto reale di godimento quale usufrutto, uso, abitazione o superficie, i detentori dell’immobile; familiari conviventi.

Quando scade: Il 31 dicembre 2024

Richiedi un preventivo gratuito

Compilando il form verrete ricontattati da un tecnico specializzato per fissare un appuntamento presso il nostro studio oppure telefonicamente.

Ultime novità

Domande frequenti

Quanto tempo ci vuole per ristrutturare un'abitazione da 100 metri quadri?

Dipende dall'entità dei lavori. Per una ristrutturazione semplice degli interni potrebbero volerci 2 settimane. Per la ristrutturazione totale di un'abitazione molto vecchia saranno necessari alcuni mesi.

Quali permessi servono per ristrutturare casa?

Una ristrutturazione degli interni che non va a modificare la planimetria dell'abitazione si può svolgere in edilizia libera, altrimenti sarà necessario richiedere la Cila o la Scia.

Quanto costa ristrutturare un'abitazione di 100 metri quadri?

Come range di spesa indicativo, segnaliamo un costo minimo pari a 60.000 euro, ed un costo massimo che può sforare anche i 150.000 euro.

Dove opera Tagliabracci Group?

La nostra impresa si occupa della ristrutturazione di appartamenti, case private e ville nei territori compresi tra le regioni di Ancona e Bologna.